Danza. Un’esperienza artistica creativa

 20,00

Un classico della Dance education

Confronta

Descrizione

Questo testo rappresenta un fondamentale strumento per conoscere e comprendere le idee della prima e più importante pioniera della Danza educativa. Pubblicato nel 1940, esso organizza e sintetizza con estrema efficacia le sue riflessioni sul tema, maturate nel corso di una lunga attività di ricerca e di insegnamento all’Università del Wisconsin. Lì, nel 1917, Margaret H’Doubler aveva avviato il primo corso di danza degli Stati Uniti, da subito impostosi come la fucina teorica e pratica di una nuova concezione degli studi coreutici: non più appannaggio esclusivo di una élite interessata essenzialmente a sviluppare capacità esecutive, ma mezzo di comunicazione ed espressione indispensabile per la formazione completa di ogni individuo. Oggi, la diffusione sempre maggiore di attività coreutiche che coinvolgono bambini e adulti in contesti scolastici, sociali e comunitari, rende quanto mai attuale il testo della H’Doubler, con la sua idea di un “danzatore pensante” che unisce alla fisicità e alla tecnica la dimensione spirituale e intellettuale. L’impostazione scientifica adottata, inoltre, ne fa una trattazione anticipatrice dei più recenti percorsi di ricerca sul movimento e sulle sue motivazioni profonde. Danza. Un’esperienza artistica creativa – esordio dell’autrice nel panorama editoriale italiano – offre un ricchissimo materiale di studio a chiunque operi nell’insegnamento e nella diffusione della danza, e a chi segua percorsi formativi coreutici anche di livello universitario. 

Margaret Newell H’Doubler nacque a Bellott (Kansas) il 26 aprile 1889. Trasferitasi a Madison (Wisconsin) con la famiglia, nel 1910 si laureò in Biologia alla Wisconsin University. Presso lo stesso ateneo, dopo alcuni anni come insegnante di educazione fisica, nel 1917 inaugurò la prima cattedra universitaria di Danza, dalla quale si sarebbe ritirata per sopraggiunti limiti di età solo nel 1954. Tra i suoi volumi, oltre Dance. A Creative Art Experience (1940) – anche Manual of Dancing (1921) e The Dance and its Place in Education (1925). Morì novantatreenne a Springfiled (Missouri).

Informazioni aggiuntive

ISBN

Caratteristiche

Formato

Pagine

Anno pubblicazione

Rassegna Stampa

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Danza. Un’esperienza artistica creativa”