ISBN: 978-88-6692-073-1

Storia della Danza e del Balletto vol. I

 17,50

Dall’Antichità al Seicento (Ornella Di Tondo)

Confronta
COD: 9788866920731 Categorie: , ,

Descrizione

Il testo offre un’approfondita visione della storia della danza sociale e d’arte in Occidente a partire dalla civiltà greco-romana sino al Seicento. Secondo le più innovative e stimolanti metodologie didattiche e divulgative – ulteriormente affinate in occasione di questa nuova edizione a colori del volume –, le vicende della danza vengono investigate sia dal punto di vista delle occasioni e delle funzioni sociali e culturali nei vari contesti (con particolare attenzione a tematiche quali il genere, il potere politico, il ruolo sacrale), sia dal punto di vista delle poetiche, delle valenze estetiche e teoriche e dei coevi movimenti artistici e culturali.

Ampio risalto è dato all’opera delle più importanti personalità di innovatori e codificatori e alle vicende tecnico-compositive, ma anche ad argomenti come la conservazione e la trasmissione del patrimonio e del repertorio coreico, le fonti e le testimonianze a disposizione dello studioso. Sintetiche descrizioni e approfondimenti relativi alle principali forme coreiche vengono fornite unitamente a rimandi alle coeve forme di danza tradizionale.

Infine, il testo è affiancato da una sezione di contenuti digitali integrativi che intendono offrire a studenti e insegnanti preziosi spazi di approfondimento interdisciplinare e inquadramento metodologico (http://gremese.creab.it/contenuti-integrativi-storia-danza).

Ornella Di Tondo. Laureata in Etnomusicologia e quindi in Archivistica e Scienze ausiliarie della storia presso l’Università di Roma “La Sapienza”, è specializzata nello studio, nella ricostruzione e nell’interpretazione della danza dei secoli XV-XIX e nella ricerca e nella riproposizione delle danze etniche. Dal 2004 al 2010 è stata vicepresidente dell’Associazione Italiana Ricerca sulla Danza (AIRDanza). Ha al suo attivo molteplici pubblicazioni: tra le monografie, Le mille e una storia. Dal Rinascimento alla fine dell’Ottocento (1998) e La censura sui balli teatrali nella Roma dell’Ottocento (2008); tra le curatele, Carlo BlasisL’Uomo fisico, intellettuale e morale (con F. Pappacena, 2007), Corpi danzanti. Culture, tradizioni, identità (con I. Giannuzzi e S. Torsello, 2009); La danza fuori dalla scena. Cultura, media, educazione (con A. Pontremoli e F. Stoppa, 2010).

LEGGI L’ANTEPRIMA QUI!

Informazioni aggiuntive

Autore

Caratteristiche

Formato

Pagine

Anno pubblicazione

ISBN

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Storia della Danza e del Balletto vol. I”

Ti potrebbe interessare…

Storia della Danza e del Balletto vol. III

 17,50

Tra Novecento e Nuovo Millennio (Alessandro Pontremoli)

Storia della Danza e del Balletto vol. UNICO

 39,00

O. Di Tondo, F. Pappacena, A. Pontremoli

Storia della Danza e del Balletto vol. II

 17,50

Il Settecento e l’Ottocento (Flavia Pappacena)