L'arte della coreografia

Doris Humprey

The art of making dances

Disponibilità: Si

€ 18,00
O

L'arte della coreografia

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Informazioni Aggiuntive
ISBN 9788884401168
Caratteristiche volume in brossura
Formato 12,7 x 19,7 cm
Pagine 208 pagine 30 ill. ca. in b/n
Anno 2015
Rassegna Stampa No
Dettagli

Il libro di Doris Humphrey The Art of Making Dances - finora incredibilmente inedito in Italia - è forse il testo più importante mai pubblicato su quest'argomento. Scritto dall'Autrice poco prima della sua morte, nel 1958, rappresenta la sua autobiografia artistica e costituisce un lucido e pragmatico strumento di consultazione per studiosi, professionisti o semplici appassionati. Non si tratta soltanto del primo e più importante testo moderno sull'"arte" della coreografia, ma anche di una vera e propria guida indispensabile per ogni creazione teatrale. Contiene una breve storia della danza e analizza dettagliatamente il disegno, la dinamica e il ritmo della struttura compositiva, fornendo a insegnanti e studenti preziose indicazioni di metodo. In appendice è riportato l'elenco di tutte le opere coreografiche create dall'Autrice.

Doris Humphrey (1895-1958), formatasi alla scuola Denishawn, se ne stacca per seguire una strada opposta e complementare a quella di Martha Graham. Collabora con Charles Weidman, con cui apre una scuola e fonda il Dance Repertory Theater (1929-31). Dal 1946 al 1957 è direttrice artistica della compagnia Limón. Nel 1951 entra nella Dance Department della Juillard School of Music di New York, diretto da Martha Hill, e nel 1955 fonda il Juilliard Dance Theater, di cui assume la direzione artistica. Tra i suoi allievi figurano José Limón, Pauline Koner, Ruth Currier e Sybil Sheare, insieme a molti altri.

Bookmark and Share