Il libro dei matti 2008

Franco Recanatesi con Matteo Recanatesi e Fabrizio Bandinelli

I fatti, gli eventi e i personaggi più bizzarri degli ultimi 12 mesi

Disponibilità: Si

€ 10,00
O

Il libro dei matti 2008

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Informazioni Aggiuntive
ISBN 9788884405104
Caratteristiche volume in brossura
ill. b/n
formato cm 11,2 x 19
pagg. 208
Formato No
Pagine No
Anno 2007
Rassegna Stampa No
Dettagli
Dopo i Libri dei Fatti ecco il Libro dei Matti: l’annuario che ha qualcosa di speciale e che rende pienamente giustificato il bizzarro cambio di consonante. Perché sì, d’accordo, guerre, crisi economiche, Bush e Prodi, Blair e Sarkozy, delitti e incendi…Ma avete mai provato a cogliere il lato umoristico della cronaca? Ne succedono davvero di tutti i colori. Pensate che uno scozzese è stato arrestato perché faceva sesso con una bicicletta e che in Sudan un pastore è stato costretto a sposare una capra con la quale si era accoppiato. Traffico: un paraplegico è stato multato perché guidava la sedia a rotelle in stato di ubriachezza. malavita disorganizzata: c’è chi ha rubato un ponte di ferro per venderlo come rottame e chi ha tentato di spacciare biglietti da 300 euro…Sì, proprio un anno da matti. Anzi, un anno di fatti da matti. Tutto da leggere. E da ridere.

Franco Recanatesi, giornalista, ha trascorso la sua carriera fra il “Corriere dello Sport”, “Panorama” e “La Repubblica”. Ha diretto “Il Lavoro” di Genova e “Il Venerdì”.
Attualmente è direttore e amministratore unico di Master 2000 Communication, società di comunicazione da lui fondata nel 1999, dirige il periodico “Excellence” e collabora a diversi giornali. Il più recente dei suoi libri è Uno più undici (L’Airone Editrice, 2006), dedicato alla vita e alla carriera di Tommaso Maestrelli.

Matteo Recanatesi, giornalista, è il caporedattore di Master 2000 Communication.
Fabrizio Bandinelli si occupa della produzione di concerti e festival musicali.
Entrambi inoltre collaborano con alcune testate giornalistiche.
Bookmark and Share