Birra e biliardo al Cairo

Waguih Ghali

Disponibilità: Si

€ 15,00
O

Birra e biliardo al Cairo

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Informazioni Aggiuntive
ISBN 9788884405869
Caratteristiche volume in brossura
Formato cm 17 x 24
Pagine 208
Anno 2009
Rassegna Stampa No
Dettagli

Birra e biliardo al Cairo si svolge alla fine degli anni Cinquanta tra l'Egitto - dove la monarchia è stata rovesciata dall'esercito e sostituita dalla repubblica -e Londra, nella quale si svolge il lungo flashback centrale. Le storie di Ram (il narratore, alter-ego di Ghali), dell'amico Font e di Edna, figlia di facoltosi ebrei, si snodano sul sottofondo della crisi di Suez e tracciano un percorso individuale e storico delle speranze tradite dalla rivoluzione di Nasser. Birra e biliardo al Cairo risale agli anni Sessanta, eppure non potrebbe essere più attuale. C'è tutto quello che la migliore letteratura contemporanea ha da offrire: l'intreccio del politico e del personale, della Storia con le storie individuali, il retaggio coloniale e le sue conseguenze, l'amore-odio per la cultura occidentale, la tragedia soffusa di umorismo, i riferimenti letterari introdotti con auto-ironia. Il tutto raccontato da una voce che si dibatte tra la voglia d'impegno e il disincanto, la voglia di esserci e la fuga.

Appartenente al ramo povero di una famiglia di latifondisti egiziani, Waguih Ghali fu sostenitore della politica socialista e anticololoniale di Nasser, opponendosi però alle misure repressive del governo. Nel 1958, temendo l'arresto, lasciò l'Egitto per l'Inghilterra, riuscendo poi a ottenere la residenza in Germania. Dopo un viaggio in Israele come corrispondente per la stampa inglese, durante la guerra del 1967, fu pubblicamente ripudiato dal governo egiziano. Non metterà più piede nel suo paese.

Bookmark and Share