Figlio di Hamas

Mosab Hassan Yousef in collaborazione con Ron Brackin

Dall'Intifada ai servizi segreti israeliani

Disponibilità: Si

€ 16,00
O

Figlio di Hamas

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Informazioni Aggiuntive
ISBN 9788884406934
Caratteristiche volume in brossura con bandelle
Formato cm 15 x 21
Pagine 272
Anno 2011
Rassegna Stampa

Affari Italiani - Fuori dal ghetto - Paper blog - Who is Charlie - Trentino Alto Adige - Il venerdi di Repubblica - Booksblog - MangiaLibri - Notizie Radicali

Recensione su "Il Secolo XIX" pag.1 e 2

Recensione su "Cineblog.it"

Recensione "Bookciakmagazine.it"

Recensione su "Informazionecorretta.com"

Recensione su "Il Fatto Quotidiano"

Dettagli

LA STORIA VERA E SCONVOLGENTE DI UN MILITANTE DI HAMAS. UN UOMO CHE PER RIFIUTO DELLA VIOLENZA HA TRADITO L’ORGANIZZAZIONE PALESTINESE DAL SUO INTERNO, RIVELANDO SEGRETI E PIANI TERRORISTICI, E PROPONENDO UNA SCELTA DI PACE, ANCHE A RISCHIO DELLA SUA VITA E DI QUELLA DEI SUOI FAMILIARI.

Sin da bambino, Mosab Hassan Yousef è vissuto all’interno dell’organizzazione palestinese Hamas, autrice di numerosi attentati suicidi e di altri attacchi contro Israele. Primogenito e legittimo erede dello sceicco Hassan Yousef, membro fondatore e guida carismatica del movimento, ha affiancato per anni il padre nell’impegno politico, avviandosi a diventarne il successore. Ma tutto è cambiato quando Mosab ha scelto di seguire gli insegnamenti cristiani. Ciò che ha imparato ha trasformato radicalmente la sua vita e potrebbe forse cambiare per sempre il futuro del suo paese.

In questo volume, Mosab rivela informazioni inedite e sconvolgenti riguardo a Hamas, raccontando nel contempo la sua toccante e incredibile storia, dal suo ruolo all’interno dell’organizzazione alla lacerante separazione dalla famiglia e dal proprio paese, dalle scelte che lo hanno reso un traditore agli occhi di coloro che ama fino alla conversione al cristianesimo e alla battaglia per la pace in Medio Oriente.

PRIMA DI COMPIERE VENTUN ANNI, MOSAB HASSAN YOUSEF HA VISTO COSE CHE NESSUNO DOVREBBE MAI VEDERE: LA MISERIA PIÙ ABERRANTE, ABUSI DI POTERE, TORTURE, OMICIDI.

Ha partecipato con i massimi leader mediorientali a trattative internazionali segrete, ha ricoperto ruoli di alto livello in Hamas, ha preso parte all’Intifada ed è stato prigioniero nel carcere più temuto d’Israele. Le sue scelte pericolose e il suo viaggio verso un destino ignoto lo hanno reso un traditore agli occhi di coloro che ama, dandogli allo stesso tempo accesso a incredibili segreti. Segreti che Yousef rivela nelle pagine di questo libro, insieme a fatti e circostanze finora noti a una cerchia ristrettissima di persone.

MOSAB HASSAN YOUSEF è nato a Ramallah, in Cisgiordania, nel 1978. Suo padre, lo sceicco Hassan Yousef, è uno dei capi fondatori di Hamas. Ex membro attivo del movimento, Mosab è stato arrestato più volte dallo Shin Bet, il servizio di intelligence israeliano, e sottoposto a terribili torture. In carcere, ha cominciato a chiedersi chi fossero veramente i suoi nemici – Israele? Hamas? gli Stati Uniti? –, iniziando un percorso che lo ha portato a convertirsi al cristianesimo e a trasferirsi negli USA come rifugiato politico.

RON BRACKIN, giornalista, è stato a Betlemme, a Ramallah, a Gaza e a Gerusalemme nel periodo della Seconda Intifada. Inviato speciale in Iraq, si è occupato più recentemente dei ribelli e dei rifugiati del Darfur e del Sudan. Già addetto stampa del Congresso a Washington, collabora oggi con numerose reti televisive e testate, tra cui USA Today e il Washington Times.

Leggi qui un'anteprima gratuita del libro

Bookmark and Share