Capire il cinema e la televisione

Giacomo Gambetti

Disponibilità: Si

€ 18,00
O

Capire il cinema e la televisione

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Informazioni Aggiuntive
ISBN 8884404363
Caratteristiche volume in brossura
Formato cm 12,7 x 19,7
Pagine 192
Anno 2007
Rassegna Stampa No
Dettagli

Spesso avvertiamo l'esigenza di saper leggere le immagini così come leggiamo le parole, leggiamo e interpretiamo una frase. Lo scopo di questo volume, destinato soprattutto a colui che solitamente chiamiamo "spettatore comune", è quello di fornire gli essenziali strumenti informativi e critici per valutare le opere televisive e cinematografiche, e segnatamente i film. Al nucleo centrale della trattazione - che nel rispondere alla fondamentale domanda su che cosa sia la critica, riporta ance le opinioni espresse al riguardo da recensori e intellettuali di chiarissima fama - fanno da corollario altre interessanti sezioni: un prezioso résumé delle tappe che scandiscono la vita di un film, un promemoria di storia del cinema e un glossario integrativo con i termini tecnici più utilizzati.

Giacomo Gambetti, critico cinematografico e studioso anche di teatro, è stato direttore della Mostra cinematografica di Venezia, ha scritto e ha curato numerosi libri di critica e di documentazione, tiene conferenze in Italia e all'estero. È uno degli studiosi più informati della figura cinematografica di Cesare Zavattini (Mago e tecnico, 1986) e tra i pochi conoscitori italiani del cinema ungherese e di quello polacco. Fra i suoi libri, Cinema e censura in Italia, Miklós Jancsó, storia e vita. Nella collana "I Grandi del Cinema" ha pubblicato i volumi su Vittorio Gassman e Florestano Vancini.

Bookmark and Share