Girando la nuova Europa

Ewa Mazierska, Laura Rascaroli

Viaggi postmoderni del Road Movie Europeo

Disponibilità: Si

€ 15,00
O

Girando la nuova Europa

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Informazioni Aggiuntive
ISBN 9788884404848
Caratteristiche volume in brossura
Formato cm 15 x 21,5
Pagine 208
Anno 2007
Rassegna Stampa No
Dettagli
Da sempre considerato dai critici un genere cinematografico tipicamente americano, in realtà il road movie esiste nel Vecchio Continente da quando film come Viaggio in Italia, Il posto delle fragole e L'avventura mostrarono che anche i registi europei sapevano fare "cinema di strada". Girando la nuova Europa esplora questa tradizione, il suo rapporto con il road movie statunitense, i suoi temi e le sue forme estetiche. In particolare, si concentra sul cinema degli ultimi decenni, attraverso il quale esamina fenomeni ed esperienze di grande importanza nei correnti dibattiti sulla società e sul cinema europei postmoderni e postcomunisti - come l'emigrazione, la frontiera, la diaspora, l'esilio, il nomadismo, il turismo, il transito, la deriva. Confrontandosi con il lavoro di pensatori del calibro di Said, Bhabha, Hall, Urry, Bauman, Perniola e Guattari, Girando la nuova Europa compie un lungo viaggio per raggiungere i confini sia del continente europeo sia delle sue strade in celluloide, ed esamina il lavoro di registi quali Wim Wenders, Eric Rohmer, Werner Herzog, Nanni Moretti, Michael Haneke, Gianni Amelio e Atom Egoyan.

Ewa Mazierska
è docente di Storia del Cinema alla University of Central Lancashire, in Inghilterra.

Laura Rascaroli
è docente di Storia del Cinema in Irlanda presso lo University College Cork.

Insieme hanno scrito From Moscow to Madrid: Postmodern Cinema; European Cities (Londra 2003) e Il Cinema di Nanni Moretti: Sogni & Diari, pubblicato nel 2006 da Gremese Editore.
Bookmark and Share