Il libro dello scrittore 2007

AA.VV.

in collaborazione con Ansa

Disponibilità: Si

€ 20,00
O

Il libro dello scrittore 2007

Doppio click sull'immagine per vederla intera

Rimpicciolisci
Ingrandisci

Altre Viste

Informazioni Aggiuntive
ISBN 978 8884404596
Caratteristiche pp. 436, con 50 ill. a colori
Formato No
Pagine No
Anno 2007
Rassegna Stampa No
Dettagli

Come deve esser uno scrittore esordiente? Un curatore del Libro dello scrittore lo ha chiesto a molti editori. Le loro risposte sono state queste: l'esordiente deve essere "professionale ma spontaneo, metodico ma irrazionale, dotato di scrittura personale ma con una buona storia in mano, senza alcuna storia tanto sono tutte uguali, non commerciale purché però si venda, pronto a rivedere le sue opere ma non disposto a lasciarsi influenzare, non importa quello che scrive basta che l'incipit sia bello, deve stupire ma senza aver l'aria di farlo, deve essere famoso ma non troppo, deve scrivere quello che piace all'editore, disponibile ad aspettare da sei a nove mesi per poi non sentirsi dire né sì né no, capace di riscrivere da capo tutta la sua opera per poi verificare che era meglio prima". Insomma, l'esordiente deve essere tutto e il contrario di tutto. Un bel guazzabuglio! La verità è che l'autore inedito è lasciato solo, in balia del mercato editoriale, senza trovare qualcuno che sia disposto a dargli un consiglio utile. Questo qualcuno adesso c'è: è Il libro dello scrittore, un volume curato da professionisti del settore che, pubblicato quest'anno per la prima volta, diverrà sicuramente il libro di riferimento per gli aspiranti scrittori. Finalmente l'autore in cerca di pubblicazione imparerà tutto quello che c'è da sapere: come scrivere, rivedere e presentare il manoscritto; le case editrici e i premi a cui inviarlo; come orientarsi tra i corsi di scrittura e le agenzie letterarie. E ancora: consigli di ordine giuridico, l'editoria a pagamento, la tutela del diritto d'autore. Con gli indirizzari completi di case editrici, riviste, istituzioni, manifestazioni letterarie, premi, associazioni culturali, e l'indicazioni di nomi e referenti da contattare. E in più interviste a scrittori come Carlo Lucarelli, che spiegano i segreti del loro lavoro. Completa il libro una ricchissima cronologia dedicata agli avvenimenti culturali del 2006, con notizie e immagini a colori firmate Ansa. Qualunque esordiente leggendo questo libro capirà che cercare di essere pubblicati è un vero e proprio lavoro, da svolgere con metodica serietà. Senza scoraggiarsi mai: basti pensare che tra i collezionisti di lettere di rifiuto c'è persino Stephen King...

Bookmark and Share